fbpx

L’importanza del giusto contenuto per la giusta audience

Nuovi tipi di diretta per Facebook
2 Novembre 2017
Facebook, cala l’uso negli Usa
27 Novembre 2017

Nel digital marketing, e soprattutto nel content marketing, lo studio e la conoscenza approfondita dell’audience è senza dubbio uno dei fattori critici di successo.

Come per i brand, anche per le nuove star del web, i cosiddetti influencer, è fondamentale avere un pubblico di riferimento che sia interessato, fidelizzato, stimolato e attivo per creare valore aggiunto alla propria figura ed essere maggiormente credibili quando si tratta di parlare di prodotti o iniziative.

Ma cos’è esattamente un’audience?

È un termine inglese utilizzato nel linguaggio commerciale, in particolare pubblicitario, per indicare l’insieme delle persone che hanno seguito una determinata trasmissione televisiva o radiofonica, o comunque un messaggio diffuso attraverso un mezzo di comunicazione di massa. Nel caso del mondo digital, possiamo dire che si tratta di un insieme di individui che – sia on che offline – seguono con passione le performance di una persona o di un brand.

Nel mondo digitale, per mettere in pratica le strategie più efficaci di content marketing, si possono individuare due tipi di audience: modeled audience e audited audience.

La prima consente agli esperti di marketing di analizzare e valutare le tipologie di persone che seguono un brand o un influencer, attraverso l’analisi dei dati accumulati dall’interazione degli utenti o la profilazione, vale a dire la suddivisione degli individui in gruppi omogenei in base a gusti, interessi e comportamenti.

La seconda, invece, offre metodi analitici, statistici e di profilazione che sono utili a capire l’andamento di una eventuale campagna e quanto i risultati siano distanti dal raggiungimento del nostro obiettivo.

Esistono anche altre due tipologie di audience: l’actual audience, quella effettiva su cui si focalizzano gli impegni di creazione dei contenuti, e la desired audience, cioè quella ideale per il raggiungimento degli obiettivi.

È importante, quindi, che il content manager tenga alta l’attenzione e il coinvolgimento dell’audience, producendo contenuti interessanti e interattivi adatti al pubblico di riferimento, in buona parte composto da subscribers.

Questi utenti sono importantissimi per il business perché amano essere coinvolti a 360 gradi dal brand o dall’influencer che seguono, iscrivendosi a newsletter, mailing list, google alert, ect, per poter essere costantemente aggiornati sulle performance di brand e influencers in modo diretto ed efficace.

L’analisi dell’audience è quindi fondamentale per la realizzazione di una campagna di digital marketing efficace e per il raggiungimento degli obiettivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *